Chi è Pablito

LA CARRIERA DI PAOLO ROSSI
CHI E’ PABLITO

 

Paolo Rossi in gol“Inventa calcio con intuizioni fulminee, balzi armoniosi, tiri imprevedibili, impatti frontali con palle al rimbalzo, tocchi rapidi e arguti come i morsi di un aspide. È la sorpresa del gol ogni volta entusiasmante, lo stupore della grazia serena in fasi di concitato e spesso brutale agonismo. Tutto questo è stato Paolo Rossi per chi ama il calcio e lo preferisce a ogni altro gioco sulla terra.

Ha inaugurato un modulo di originale grandeur a Buenos Aires ’78, ha doviziosamente premiato chi ha voluto credergli fino a Madrid ’82. Gli siamo tutti debitori di emozioni indimenticabili.”

Omaggio di Gianni Brera a Paolo Rossi

 


Paolo RossiPaolo Rossi con la Coppa del Mondo“Spesso mi soffermo a pensare alla parabola della mia carriera calcistica e mi rendo conto di non avere sognato! Sono nato, morto e risorto nel giro di pochi anni. Sono stato Paolino, Paolo Rossi, Pablito, Paolorossi (tutto attaccato, “un marchio più che un nome, dal Congo al Circolo Polare Artico, Paolorossi significava Italia”) ed ancora Pablito.

Ero un bambino quando iniziai a tirare i primi calci ufficiali con il Santa Lucia di Prato, la squadra voluta e creata con autentica passione dal mio amico medico Riccardo Pajar, a seguire giocai un anno con l’Ambrosiana per poi approdare, a dodici anni, nella Cattolica Virtus di Firenze, località Soffiano, vicino Scandicci, Comunità giovanile San Michele, dove sono rimasto quattro anni, formandomi sia calcisticamente sia umanamente”.

tratto dal libro Paolo Rossi, Federica Cappelletti 1982 Il mio mitico Mondiale  Feltrinelli


Paolo Rossi e SocratesSoprannominato Pablito dal giornalista del Gazzettino Giorgio Lago all’epoca dei mondiali di Argentina, lo si ricorda principalmente per le sue prodezze e per i suoi gol al mondiale del 1982 dove, oltre a vincerlo, si aggiudicò anche il titolo di capocannoniere. Nello stesso anno vinse anche il Pallone d’oro (terzo italiano ad aggiudicarselo). Occupa la 42ª posizione nella speciale classifica dei migliori calciatori del XX secolo pubblicata dalla rivista World Soccer. Nel 2004 è stato inserito nel FIFA 100, una lista dei 125 più grandi giocatori viventi, selezionata da Pelé e dalla FIFA in occasione del centenario della Federazione.

 

È risultato 12º nell’UEFA Golden Jubilee Poll, un sondaggio online condotto dalla UEFA per celebrare i migliori calciatori d’Europa dei cinquant’anni precedenti. Inserito nella Hall of Fame del calcio italiano nella categoria Veterano italiano (2016)

Insieme a Roberto Baggio e Christian Vieri detiene il record italiano di marcature nei mondiali a quota 9 gol, ed è uno dei due giocatori (l’altro è Ronaldo) ad aver vinto nello stesso anno il mondiale, il titolo di capocannoniere di quest’ultima competizione e il Pallone d’oro. [Wikipedia]

VINCITORE DEL PALLONE D’ORO 1982

Paolo Rossi, vincitore del Pallone d'oro 1982
Paolo Rossi, vincitore del Pallone d’oro 1982

Nel 1982 Paolo Rossi si aggiudicò il  Pallone d’oro e fu il terzo italiano ad aggiudicarselo dopo Omar Sivori (naturalizzato italiano e Gianni Rivera)

Il Pallone d’oro (Ballon d’Or, in francese), noto in precedenza anche come Calciatore europeo dell’anno, è un premio calcistico istituito nel 1956 dalla rivista sportiva francese France Football e assegnato annualmente al giocatore che più si è distinto nell’anno solare militando in una squadra di un qualsiasi campionato del mondo.

 

Elenco di tutti i calciatori che hanno vinto il pallone d’oro
Anno
Pallone d’Oro 
Squadra
Nazionalità
1956
Stanley Matthews
Blackpool F.C.
Inglese
1957
Alfredo Di Stéfano
Real Madrid 
Argentina naturalizzata Spagnola
1958
Raymond Kopa
Real Madrid 
Francese
1959
Alfredo Di Stefano
Real Madrid 
Argentina nat. Spagnola
1960
Luis Suárez
Barcellona
Spagnolo
1961
Omar Sivori 
Juventus
Argentina nat. Italiana
1962
Josef Masopust
Dukla Praha
Cecoslovacca
1963
Lev Yashin
Dynamo Mosca
Russa
1964
Denis Law
Manchester United
Scozzese
1965
Eusebio Da Silva Ferreira
Benfica
Portoghese
1966
Bobby Charlton
Manchester United 
Inglese
1967
Florian Albert
Ferencvárosi TC
Ungherese
1968
George Best
Manchester United 
Inglese
1969
Gianni Rivera
Milan
Italiana
1970
Gerd Müller
Bayern Monaco 
Tedesca
1971
Johan Cruijff
Ajax
Olandese
1972
Franz Beckenbauer
Bayern Monaco 
Tedesca
1973
Johan Cruijff
Barcellona
Olandese
1974
Johan Cruijff
Barcellona
Olandese
1975
Oleg Blokhin
Dynamo Kiev
Russa
1976
Franz Beckenbauer
Bayern Monaco
Tedesca
1977
Allan Simonsen
Borussia M.
Danese
1978
Kevin Keegan
Amburgo
Inglese
1979
Kevin Keegan
Amburgo
Inglese
1980
Karl-Heinz Rummenigge
Bayern Monaco
Tedesca
1981
Karl-Heinz Rummenigge
Bayern Monaco
Tedesca
1982
Paolo Rossi
Juventus
Italiana
1983
Michel Platini
Juventus
Francese
1984
Michel Platini
Juventus
Francese
1985
Michel Platini
Juventus
Francese
1986
Igor Belanov
Dynamo Kiev
Russa
1987
Ruud Gullit
Milan
Olandese
1988
Marco Van Basten
Milan
Olandese
1989
Marco Van Basten
Milan
Olandese
1990
Lothar Matthäus
Inter
Tedesca
1991
Jean-Pierre Papin
Milan
Francese
1992
Marco Van Basten
Milan
Olandese
1993
Roberto Baggio
Juventus
Italiana
1994
Hristo Stoitchkov
Barcellona
Bulgara
1995
George Weah
Milan
Liberiana
1996
Matthias Sammer
Borussia Dortmund
Tedesca
1997
Ronaldo
Inter
Brasiliana
1998
Zinédine Zidane
Juventus
Francese
1999
Rivaldo
Barcellona
Brasiliana
2000
Luis Figo
Real Madrid
Portoghese
2001
Michael Owen
Liverpool
Inglese
2002
Ronaldo
Real Madrid
Brasiliana
2003
Pavel Nedved
Juventus
Rep. Ceca
2004
Andriy Shevchenko
Milan
Ukraina
2005
Ronaldinho
Barcellona
Brasiliana
2006
Fabio Cannavaro
Real Madrid
Italiana
2007
Kakà
Milan
Brasiliana
2008
Cristiano Ronaldo
Manchester United
Portoghese
2009
Lionel Messi
Barcellona
Argentina
2010
Lionel Messi
Barcellona
Argentina
2011
Lionel Messi
Barcellona
Argentina
2012
Lionel Messi
Barcellona
Argentina
2013
Cristiano Ronaldo
Real Madrid
Portoghese
2014
Cristiano Ronaldo
Real Madrid
Portoghese
2015
Lionel Messi
Barcellona
Argentina
2016
Cristiano Ronaldo
Real Madrid
Portoghese
Ruolo Attaccante
Ritirato 1987
Giovanili
1961-1967 Bianco e Rosso (Strisce).png Santa Lucia
1967-1968 non conosciuta Ambrosiana
1968-1972 Giallo e Rosso (Strisce).png Cattolica Virtus
1972-1973 Juventus
Squadre di club1
1973-1975 Juventus 0 (0)
1975-1976 → Como 6 (0)
1976-1979 L.R. Vicenza 94 (60)
1979-1980 → Perugia 28 (13)
1981-1985 Juventus 83 (24)
1985-1986 Milan 20 (2)
1986-1987 Verona 20 (4)
Nazionale
1976-1978 Italia Italia U-21 10 (5)
1977-1986 Italia Italia 48 (20)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.

Paolo Rossi e il pallone d'oro

“E adesso la gente impazzisce dinnanzi al campione che, dopo l’esilio di una squalifica mortificante ma interamente scontata, dopo il martirio di un difficile, esaltante e doloroso ritorno, ha reinventato se stesso riprendendo in mano il pennello dell’artista che è in lui. Oltre a dirgli grazie, dobbiamo chiedergli scusa: per aver dubitato.” Candido Cannavò, L’artista ha ripreso il pennello,

 “Gazzetta dello Sport”, 7 luglio 1982